Il recupero della persona coincide con il recupero dei materiali:

L’affiancamento delle due attività, di trattamento dei RAEE e del ricondizionamento del materiale IT, ha una importante  ricaduta professionale sulla formazione del personale detenuto che apprende tanto il corretto trattamento e riduzione dei RAEE quanto il recupero a nuova vita di oggetti ancora funzionanti.

Il mestiere appreso è in effetti particolarmente pregiato: acquisire padronanza del mezzo informatico, sin nelle sue componenti interne fino alla conoscenza del software, unitamente alla cultura della tutela dell’ambiente, costituisce senz’altro moneta spendibile sul mercato del lavoro al momento del fine pena del detenuto.

Da non sottovalutare anche un altro  specifico aspetto della formazione. La particolare competenza richiesta implica un corrente scambio di informazioni tecniche tra il personale, favorendo dinamiche di aggregazione e di  collaborazione costruttiva.

Principalmente però, l’aspetto più importante per chi è detenuto in carcere, a prescindere dal tipo di attività, è la possibilità di lavorare.
Liberarsi dall’assillo delle interminabili giornate vuote, assaporare finalmente l’indipendenza economica da chi da fuori deve aiutare ( quando c’è), recuperare la dignità dell’individuo in qualche modo utile alla società. Tutto ciò è una vera boccata di vita per chi deve risalire la china ed è chiamato a farlo . Una possibilità concreta per riuscirci.

Imparare una professione; rapportarsi con colleghi e responsabili parlando solo di lavoro e non dei guai passati; mettere soldi da parte iniziando a pianificare il futuro per il “dopo pena”; sono tutti aspetti fondamentali alla riuscita del reintegro della persona nella società e nel mondo del lavoro. Chiacchierare con i responsabili senza badare , a buon diritto per il contesto del momento, a chi sta da che parte. Momenti e sensazioni poco comprensibili per chi non “sta” o non “ci viene”  in carcere, ma di assoluto valore per chi vive l’ambiente.

In definitiva si può concludere che: il recupero della persona coincide con il recupero dei materiali